Tag

, , , , , , , ,

wpid-screenshot_2014-12-02-15-49-23

Il coniglio più veloce del mondo, dopo un frontale con un muro

Dopo sei mesi di lavori, visite e visitatori, successi, dubbi fugati o rimasti, il 31 ottobre l’EXPO ha chiuso i battenti. Il primo novembre le porte erano chiuse e gli stand vuoti. I dati relativi alle visite parlano di un vero e proprio successo, numeri senza precedenti in eventi simili, come per esempio la sagra internazionale del coccodrillo invisibile.

Ma qualcuno storce il naso. In particolare Salvini, che ha accolto la notizia della chiusura con una grassa risata che ha rimbombato in tutti gli stand, ormai vuoti. Dice il Matteo della Lega: “Successo? Quale successo? Miliardi spesi per aprire un mega supermercato e dopo soli sei mesi ha chiuso? Ve l’avevo detto che sarebbe stato un fallimento!

Interdetto Bossi, che ha saputo la cosa da suo figlio, Trota: “Pensavo di aver risolto il problema dell’ignoranza nella Lega, ma a quanto pare non è così. Lo sanno tutti che l’EXPO è chiuso la domenica!“.

Annunci