Tag

, , , , , , ,

medium_2333409688

Lenti a contatto con orologio: finalmente vedrete l’ora!

Clamorose rivelazioni porterebbero alla ribalta la verità in merito a presunti ammanchi nei fondi della Lega, fondi pubblici per la mancanza dei quali sono stati accusati Umberto Bossi e il figlio Trota Bossi.

Le rivelazioni, provenienti da una gola profonda (Gola Profonda), sono confermate dai libri contabili scomparsi e finalmente ritrovati grazie alle indicazioni del Profonda. Su tali libri la verità, che voleva essere nascosta non tanto per insabbiare le sparizioni di denaro, quanto per tutelare la figura dell’allora tesoriere, che poi sarebbe proprio il Gola Profonda.

Questa la verità, dalle parole del Profonda: “Ci sono stati un paio di incomprensioni che hanno creato i buchi nelle casse. Faccio alcuni esempi: quando il Bossi mi chiedeva di prenotargli un volo per qualche posto, lo facevo. Lo stesso vale quando mi chiedeva la prenotazione di un ristorante, o di un treno, o cose simili: prenotavo tutto l’aereo tutto il ristorante, tutto il treno. Solo dopo ho capito che intendeva dire ‘un posto’ e non tutto il volo, tutto il ristorante, tutto il treno“.

Questa incredibile rivelazione, otre a scagionare il Bossi, spiegherebbe anche come mai di fronte alle dichiarazioni di Berlusconi in stile “Ristoranti pieni, treni pieni, aerei pieni“, il Bossi contrattaccava sbugiardandolo, dicendo di aver viaggiato o mangiato in aerei, treni o ristoranti desolatamente vuoti. Clamoroso il caso di una vacanza in Costa Smeralda, dove il Profonda avrebbe prenotato un intero villaggio turistico al massimo della tariffa con pensione completa, per la quale i gestori si sono chiesti per due settimane dove si sarebbero ficcati tutto il cibo preparato.

Annunci