Tag

, , , , , , ,

ENZO-POTENZA-OTTIMO-604x345

La solitudine dell’allenatore di calcio

Aveva combattuto in Afganistan nel genio minatori Drillino Andropauso, e dopo il congedo aveva intrapreso una carriera da giardiniere che stava dando buoni frutti. Realizzava, curava e gestiva prati verdi, aiuole, giardini e frutteti. E, a sentire i suoi vicini di casa, era il migliore.

Qualcosa però è scattato nella testa di Andropauso: durante le pulizie di primavera si è messo a ripulire la cantina. In un angolo remoto ha rinvenuto un pallet di mine anticarro dimenticato ormai da più di un decennio. Per curiosità l’ha aperto e dentro ci ha trovato 300 mine anticarro nuove, pronte all’uso.

Insieme alle mine un quaderno con alcuni suoi appunti per modificare l’innesco a pressione. Così, preso dalla nostalgia e dalla foga, ha seguito le istruzioni e ha modificato il peso innescante portandolo a 15 kg. Successivamente ha piazzato le mine in un prato da 5.000 metri quadri che stava realizzando in una villa.

Il risultato è stato devastante: i cani del proprietario della villa, ma anche i gatti più grossi e gli stessi familiari sono saltati in aria uno dopo l’altro durante una giornata di gioia esplosiva domenica mattina. L’uomo, incensurato, ha confessato solo a metà: “Sì, le mine le ho messe io, ma mi sembravano un nuovo modello di irrigatori a scomparsa“.

Annunci