Tag

, , , , , ,

f2_05

Scoperta una fonte quasi inesauribile di energia: le batterie di polli.

Leggere non è sempre un piacere e a volte può essere anche pesante. In compenso guardare la TV non è mai pesante, anzi per lo più è rilassante. Per questo motivo la Sticatsi Edizioni Digitali ha ideato un supporto per chi, non potendo sentire un audiolibro, vuole comunque leggere.

In pratica si tratta di un video in cui diversi personaggi, a seconda delle preferenze del lettore, leggono ad alta voce il libro. Ma siccome è rivolto ai sordi, la lettura sarà effettuata, oltre che a voce, anche con la lingua LIS, la lingua italiana (o internazionale, ora non ricordo ma sono un esperto) dei segni” spiega Peppino Prostrato, titolare della SED (Sticatsi Edizioni Digitali).

Una rivoluzione che porterà migliaia di lettori a riscoprire il piacere della lettura. Brunilde Druttana, nota polemica, prova a lanciare un sasso: “Ma se uno è sordo non può leggere e basta? L’udito non serve per leggere“. Risponde Piaciuto Malaguto, AE di SED: “Lei si faccia i catsi suoi, c’è chi legge tenendo il segno con lu dito“.

Annunci