Tag

, , , , , , , ,

6b547489c117dd9435

“Che du’ cojoni ‘sta vita”

Clamoroso trapianto di cuore nell’ospedale Sfavillante di Porcate, dove un’equipe specializzata ha effettuato il primo trapianto di cuore su un paziente affetto da insufficienza renale. L’operazione è andata perfettamente.

Pancreas Gitallo, così si chiama il paziente, era entrato in ospedale per un’insufficienza renale e, dopo accurati esami, era stato inserito nella lista per i trapianti urgenti. Ma qualcosa è andato storto. Infatti anziché nella lista per i trapianti di rene è finito in quella per i trapianti di cuore.

Appena trovato il donatore è stato eseguito il trapianto, che come detto è perfettamente riuscito. Drillone Spatafichi, il chirurgo che ha eseguito l’operazione, si dice soddisfatto: “Dopo l’intervento la sua insufficienza renale è stabile. Il cuore, peraltro, era in perfetto stato e l’abbiamo trapiantato su un’altra persona che passava di là“.

Adesso però si pone il problema del trapianto di reni. Scoperto l’inghippo, l’uomo è stato inserito immediatamente nella lista d’attesa ma è di nuovo sorto il problema: infatti è stato iscritto nella lista per i trapianti di fegato. A questo punto la magistratura ha aperto un’inchiesta per capire chi compili le liste. Nel frattempo, considerando che il Gitallo potrebbe lasciarci da un momento all’altro, è stato inserito anche nella lista dei donatori di rene.

Babbo Natale si è fatto subito avanti: “A me servono renne, ne ho fatto due arrosto a Pasqua e non mi tira più la slitta“.

Annunci