Tag

, , , , , , ,

toscana

Marketing d’avanguardia: la foto diventa virale aggratis

Tutti sanno, a prescindere, quanto avvenuto ieri a Milano in occasione della giornata di apertura dell’Expo. Disordini, distruzione, incendi, disobbedienza sociale, feriti, sangue, cose per terra. In tutto questo l’indignazione degli italiani è salita alle stelle e i fatti del primo maggio saranno ricordati per anni.

Però qualcosa è sfuggito agli osservatori, qualcosa che merita comunque un’attenzione particolare e severità nel giudicare ciò che forse avrebbe potuto essere ma non è ancora.

Anonimo Pusillanime, capo Blackbloc in divisa di scena, ha voluto precisare le intenzioni del suo gruppo e chiarire il malinteso creatosi: “La nostra era una dimostrazione pacifica. Abbiamo l’ISIS alle porte e volevamo sollevare l’interesse e l’attenzione degli italiani su cosa potrebbe accadere se arrivassero quelli dell’ISIS in Italia. Abbiamo mostrato, in una simulazione, cosa sarebbero in grado di fare quei terroristi. Dovreste esserci grati, non vi abbiamo chiesto un centesimo“.

Risponde Ministro Alfano, portavoce ufficiale del Ministro Alfano: “Ringraziamo i Dicolorebloc, ché nero non si dice a nessuno, e ci scusiamo per aver frainteso le loro intenzioni. La prossima volta chiedano il nostro supporto e forniremo armi e bombe carta serie, non quelle usate ieri, che sembravano quelle dello stadio a Torino durante il derby“.

Tutto risolto, la pace sia con voi.

Annunci