Tag

, , , , , ,

cat-glamour-05

Nuovo look per Sara Tommasi.

Un terrorista dell’ISIS, della cui identità non siamo certi ma pare si chiami Yossahel Parachul, sta terrorizzando Facebook. Dopo aver creato un account con un nome fasullo (Yossahel Parakul) ha cominciato a chiedere l’amicizia a tutti. Poi le persone che gli confermavano il contatto li iscriveva nel gruppo “Pace nel Mondo”.

Tutto regolare, se non fosse che, una volta iscritti, i membri erano impossibilitati a uscirne per un bombardamento mediatico a base di tette grosse, gattini pucciosi, cappuccini del buongiorno e cuori sparsi un po’ ovunque. Un trattamento che impediva agli utenti di cliccare su “Abbandona il gruppo”.

Raggiunti i tre milioni di membri, il Parachul ha minato gli interni e, con cinquanta chili di C4 purissima, offerta dalla Citroen in comodato d’uso, ha fatto saltare in aria il gruppo con tutti i membri dentro. Sconvolte le famiglie delle vittime: “Era un bravo ragazzo, prima o poi doveva schiattare male” riferendosi ai propri familiari.

Questa strage è la più grave da quanto è stato creato l’internet, a maggior ragione da quanto hanno inventato Facebook. I pezzi dei contatti fatti brillare sono sparsi per decine centinaia migliaia di Megabyte in tutta la rete informatica, intralciando peraltro le inutili operazioni di soccorso. Non è dato sapere se il Parachul, prima di compiere il suo folle gesto, ha abbandonato il gruppo.

Annunci