Tag

, , , , , ,

lurlo-di-tarzan

Scoperti i motivi dell’origine della posizione “Amazzone in sella”

La notizia di oggi è l’affondamento di un peschereccio in Russia, in Kamchatka, ma sulle cause ancora c’è una coltre di mistero. Noi di notiZZie, per vostra fortuna, siamo stati i primi a fare un collegamento non casuale tra due eventi concatenati.

Ieri la rete di Tiscali ha avuto seri problemi, per cui molti utenti hanno chiamato il servizio clienti al fine di avere spiegazioni. Infatti risultava il segnale ma non era possibile navigare. Tra gli utenti del servizio, però, ci sono anche i più esperti che, prima di ridursi a chiamare il servizio clienti, le tentano tutte.

Gradimiro Delastro, esperto informatico e cliente Tiscali, ha pensato, prima di tutto, a fare un ping verso un suo sito per testare la rete. Il primo ping non è andato a buon fine, così ne ha tentato un altro più forte e, infine, uno fortissimo. L’ultimo era talmente forte che è uscito dalla rete, bucandola e risolvendo tutti i problemi di connessione degli utenti Tiscali.

Il problema è che purtroppo il ping ha proseguito la sua corsa ed è finito sullo scafo del peschereccio russo, affondandolo. La nostra versione è al vaglio degli inquirenti e, forse, verrà confermata in serata.

Annunci