Tag

, , , , ,

310816_179648925449115_121210531292955_396106_12

“L’avevamo regalata al nonno ma si è fatto cremare. Perché sprecarla?”

Ormai è ufficiale: all’EXPO 2015, se mai dovesse partire, ci sarà un’ospite d’onore nella person… nella maiala di Peppa Pig. Personaggio noto tra i bambini e non solo, sarà alla superfiera milanese insieme alla famiglia: Papà Pig. Mamma Pig e George Pig.

Dalla Sardegna però si fanno sentire: “La porca sì e il maialetto no? Ma che storia è mai questa? Cos’è questa discriminazione nei confronti dei sardi?” dice Budino Porceddu, presidente del CAZ (Comitato Anti Zonizzazione). E rincara: “I nostri maialetti trattati da extracomunitari e lei accolta come una star, è indecente!“.

Piedino Goliardico, superpresidente vicario dei portavoce dei segretari dei sottosegretari dei rappresentanti dei vertici dell’EXPO, risponde in prima persona: “La Peppa non ha la peste, i vostri maialetti sì. Zitti e muti, a cuccia!“.

Secca la risposta di Porceddu: “Abbiamo le ricevute dei voli: la Peppa è venuta in Sardegna ad agosto 2014 ed è tornata a gennaio 2015. Ha soggiornato dai sui cugini Bepi Porcu, Gavvino Porcu e Samacca Porcu, dormendo insieme a loro nella porcilaia comune. Se i nostri maialetti hanno la peste, ce l’ha anche lei. E porca troia!“.

A questo punto la presenza di Peppa all’EXPO è a rischio, anche se si sta pensando di termizzare anche lei e famiglia prima di farla sbarcare a Linate.

Annunci