Tag

, , , , , , ,

sandwich

Magname e te mozzico!!!

Era a casa dal lavoro in malattia Drivenio Addiction, quando all’improvviso hanno suonato al citofono del cancello dalla sua villetta bifamiliare. L’uomo non ha risposto e i ladri hanno insistito a suonare. Lui, pensando fossero medici dell’INPS, ha sbirciato dalla finestra e, vedendo i due, ha pensato a venditori ambulanti e ha proseguito a non rispondere al citofono.

A quel punto i ladri, convinti che non ci fosse nessuno in casa, hanno scavalcato il cancello d’ingresso e sono entrati scassinando la porta principale. L’Addiction, sentendo rumori, è sceso dal letto e si è affacciato dalle scale, vedendo i due malviventi intenti a frugare nei cassetti. A quel punto è sceso e, urlando come un forsennato, li ha aggrediti mettendoli in fuga.

Subito dopo ha chiamato i carabinieri che però non hanno fatto in tempo a rintracciarli. Pochi minuti dopo la notizia ha fatto il giro del paese ed è giunta anche alla sede INPS che ha provveduto senza esitare a revocare la malattia e multare l’Addiction per simulazione di infermità.

I casi sono due” dice Angelotto Cagasotto, direttore dell’INPS, “O era malato e doveva stare a letto, oppure stava simulando la malattia. E siccome ha avuto la forza di cacciare i due ladri, stava simulando. Per questo abbiamo preso il provvedimento sanzionatorio nei suoi confronti“.

Annunci