Tag

, , , , , , , ,

animali-divertenti

“Cazzo freni così, all’improvviso!!!”

In questi giorni una delle informazioni che circola con più insistenza, tra tutte, è quella secondo cui Mattarella, il nuovo Presidente della Repubblica, sia un grande amante dei gatti. Una cosa normale, che però agli occhi attenti dei nostri esperti di complotti non è passata inosservata.

Infatti è di qualche giorno fa la notiZZia che svelava un complotto planetario per permettere ai gatti pucciosi di conquistare il mondo, partendo peraltro dall’Italia. In quell’occasione avvisammo di tenere gli occhi aperti, ma a leggere le agenzie di stampa sembra che il nostro appello sia rimasto inascoltato.

Per tale motivo, e sfidando il potere della Casta, ribadiamo il concetto evidenziando che Greta e Vanessa, ostagge pucciose, erano state liberate subito. I Marò, non pucciosi, sono ancora prigionieri. Mattarella, uomo dai capelli bianchi e pucciosi, ammette e anzi evidenzia il suo amore per i gatti.

A questo punto inutile nascondersi dietro a un dito: grazie alla liberazione di Greta e Vanessa la Casta dei gatti pucciosi ha potuto piazzare uno dei suoi rappresentanti umani nel ruolo più importante del governo italiano. E non è un caso se anche la Brambilla (animalista convinta) è stata vice ministro, ma si sono resi conto che non era abbastanza. Questa nuova conquista, quindi, è un attacco sferrato con l’intenzione di lanciare la conquista.

Ribadiamo, per quanto su esposto, di tenere gli occhi aperti su eventuali collegamenti tra avvenimenti importanti e gatti pucciosi.

Annunci