Tag

, , , , ,

bloglive_1acb0f8e2d9e8ff58fbd37a8b087b3881

Ma non trovate anche voi che questa sia una gnocca da paura?

Clamoroso al Cibali, direbbe Sandro Ciotti interrompendo Tonino Carino da Ascoli. Durante le riprese del notissimo show culinario-televisivo Masterchef, un concorrente si è presentato palliduccio, reduce da un’abbuffata della notte prima. In quelle condizioni si è mezzo a preparare il la pietanza assegnatagli in base alle indicazioni dei cuochi professionisti.

Tutto stava comunque andando bene per Guillermo Squaquao e la sua variante sulla carbonara stava procedendo nel modo giusto, quando Bastianich lo ha apostrofato: “Non preparare una cagata che non mi va di mangiare merda“. A quel punto si è potuto leggere negli occhi di Squaquao la seguente sequenza: “Mangiare merda… mangiare merda… mangiare merda…

Il concorrente, nauseato da quell’idea e con il pensiero a quanto mangiato la sera prima, ha sboccato sul piatto quasi pronto, riempiendolo di pezzi di cozze, cinghiale in umido, peperoni, olive ascolane e innaffiando tutto con residui di caffè acido e Amaro 18.

Essendo ormai troppo tardi, ha portato il piatto ai cuochi che l’hanno prima elogiato per la presentazione variegata e “solo apparentemente casuale“, poi l’hanno assaggiato e l’hanno proclamato, all’unanimità, vincitore super anticipato del programma.

Annunci