Tag

, , , , , , , ,

smettere-russare

Novità nel mondo della musica: il lettore CD portatile.

Nelle giornate scorse è circolata la notizia di un allarme bomba su un aereo in arrivo a Fiumicino. L’allarme è poi rientrato in quanto si è rivelato un falso e l’autore dello “scherzo” è stato arrestato e accusato di procurato allarme.

Ma la notizia è vera solo in parte. Nel senso che sì, l’allarme era falso, ma è la paura che ha scatenato il terrore. Domenico Lunedì, questo il nome del presunto attentatore, è stato denunciato ma non ci sta. Il suo avvocato, Gerolamo Scacciacrisi, ci ha contattato per dire la sua verità, quella che in questi stessi giorni viene infangata e insabbiata.

Non è vero niente” ci comunica l’avvocato Lunedì “il mio cliente non è un mitomane o altro. Lui è solo andato dalla hostess a chiedere dov’era il bagno. Ha detto, indicando lo stomaco: «Dov’è il bagno? Da stamattina ho una bomba e sta per esplodere» riferendosi a un attacco di diarrea, causato dalla peperonata con cozze scadute da dieci giorni della sera prima. Lei ha travisato ed è nato il malinteso“.

Questa è la verità che nessuno vi vuole dire, ma l’avvocato Lunedì ha fatto bene a rivolgersi a noi, che non abbiamo peli sulla lingua e diciamo le cose come stanno, nel bene e nel male.

Annunci