Tag

, , , , , , , , ,

titti_invecchiato_banksy

La moda dei VIP invecchiati non risparmia nemmeno Titty.

Dopo aver osservato lo svolgimento e la conclusione vittoriosa della protesta dell’AIE a proposito dell’IVA sugli ebook, con l’ottenimento dell’aliquota parificata ai libri cartacei, il NWO ha lanciato il nuovo hashtag per chiedere il rispetto dei propri diritti.

Secondo un’analisi di mercato, infatti, l’aerosol per uso terapeutico ha un’IVA del 4% e il prodotto causa cambiamenti allo stato di salute di chi ne usufruisce. Con una fialetta di aerosol, infatti, è possibile guarire da bronchiti, laringiti, riniti, naso chiuso e, in alcuni casi, anche l’asma. L’IVA su questi prodotti è, come detto, del 4%.

Al contrario le fialette da 500 litri che vengono montate sugli aerei per la dispersione delle scie chimiche scontano sul mercato un’IVA del 22%. Il NWO si domanda come mai questa discriminazione, dato che anche le normali scie chimiche in cielo hanno effetti su bronchi, laringe, polmoni e, in alcuni casi, sono causa di tumori di vari tipi, oltre che di sterilizzazioni di massa.

La richiesta è dunque la parificazione, all’aliquota del 4%, dell’IVA sulle scie chimiche da aereo all’aerosol in fialette o bombolette spray.

Annunci