Tag

, , , , , , ,

multicolare

Sembra un diamante il calcolo renale più bello del mondo.

Scabroso incidente diplomatico ieri mattina all’alba, quando una donna, Pralina Infarcita, ha apostrofato il marito con la frase “Russi come i maiali“. L’uomo, Deleterio Saltampeppa, un manovale di Ossimoro, l’ha anche presa bene, ma non si può dire lo stesso di Dimitri Dilitrov, spia russa internazionale iscritta alla SRII (Spie Russe Internazionali Italiane).

Il Dilitrov, che abita nell’appartamento di fronte ai Saltampeppa, stava procedendo, come ogni mattina, alle intercettazioni ambientali del condominio quando ha captato quella frase e l’ha mandata subito al quartier generale a Mosca, in provincia di Ilragno.

Subito il governo russo ha sollecitato la Farnesina per una pubblica smentita e per la persecuzione dell’atto offensivo, ma la Farnesina ha smentito dicendo di non essere a conoscenza dell’esistenza di tale Saltampeppa e delle affermazioni della moglie.

La donna, al contrario, intervistata da Radio Putin, ha confermato: “Tutta la notte, tutta la notte, tutta la notte! Quel porco mangia come un disperato a cena e poi passa tutta la notte a russare!“. Si temono ora ritorsioni per il mercato del gas, e la Infarcita rincara la dose: “Il gas? Eh, sapesse quanto, e che puzza!“.

Annunci