Tag

, , , , , , ,

fico-dindia-tgcom

Fichi d’india: ma sono sardi e siciliani.

Come tutti sanno, e chi non lo sa lo viene a sapere tra qualche parola, il Papa ha acceso un gigantesco albero di Natale nelle montagne dietro Gubbio con un semplice click su un tablet di cui non è stata diramata marca e sistema operativo per ovvi motivi.

Senza luce non c’è festa” ha detto il Papa, ma secondo voci di corridonia prima di accendere l’albero il Papa avrebbe cliccato sull’icona sbagliata del tablet fornitogli da un vescovo, scaricando un programma della NASA per far esplodere cariche di tritolo sulla Luna.

Per questo motivo pare che un frammento del nostro satelliste si sia staccato e ora punti direttamente sulla Luna. Subito dopo il Santo Padre ha cliccato l’icona giusta, accendendo l’albero dicendo l’ormai nota frase.

due ore dopo qualcuno ha suonato alla porta del Vaticano: era George Clooney che, in cerca di un nuovo contratto con una nota azienda italiana, si è presentato con una bottiglia di spumante e ha detto la frase: “No, my Pope. No Martini, no party“.

Il Papa ha risposto: “A’ Giògg, te facevo più cartonato“.

Intanto Efisio Cunnu, noto sconosciuto sardo, ha precisato: “Cun sorresta est mellu festa” (traduz: con la cugina la festa è migliore).

Annunci