Tag

, , , , ,

-E mo dobbiamo farci tutta la strada per tornare indietro? -No, seguimi, prendiamo una scorciatoiaaaaaaaa

-E mo dobbiamo farci tutta la strada per tornare indietro?
-No, seguimi, prendiamo una scorciatoiaaaaaaaa

Ludvig Vandercul l’ultimo vampiro certificato ISO9001 è deceduto ieri dopo una discussa conversione all’alimentazione vegana. Dopo i molteplici appelli che aveva ricevuto al fine di smetterla di cibarsi del sangue di umani, maiali, pecore e giraffe aveva ricevuto anche minacce fisiche che gli intimavano di smettere, oppure di cibarsi del sangue dei parlamentari italiani.

Ludvig, dopo aver provato ad assaggiare la Santanchè, ed averne solo rimediato forti bruciori di stomaco e una carie, aveva deciso che forse poteva fare a meno del sangue umano e animale, decidendo di sfidare il vecchio detto “Non puoi cavare sangue da una rapa“.

Nell’ultima settimana di vita Ludvig ha provato a nutrirsi ciucciando succo dalle rape. Inizialmente sembrava soddisfatto ma ieri la triste scoperta della sua segretaria, che lo ha trovato morto nel suo studio. L’autopsia ha decretato che la dieta vegetariana lo ha ucciso, ma non è riuscita a spiegare la presenza di un paletto di frassino conficcato nel suo petto.

Annunci