Tag

, , , , , , , , , ,

livello-di-parcheggio-9999999

– Cara, hai bevuto ieri notte? – Un pochino, perché? – No, così…

Una banda di criminali, o presunti tali, ha rapinato questa mattina alle cinque un blindato delle Poste Italiane che traccheggiava sulla A4 con un carico di posta da consegnare urgentemente.

I rapinatori, forse convinti che si trattasse di un portavalori, hanno assaltato e portato via il mezzo lasciando gli autisti sul posto con un tamagotchi mezzo morto, che i due hanno però sollazzato fino a rianimarlo e farlo crescere sano e forte.

Dopo due ore (alle sette di stamattina) il furgone è stato ritrovato con le portiere posteriori divelte, ma vuoto. Il direttore delle Poste assicura: “Nessun problema, era solo corrispondenza, e sappiamo benissimo cosa c’era. Contatteremo entro cinque mesi mittenti e destinatari per avvertirli del fatto“.

Intanto, mezz’ora fa è arrivata la conferma, da parte dei destinatari delle lettere, che tutte le missive sono state consegnate da una banda di uomini con il passamontagna. A questo punto la domanda è: perché i rapinatori non aprono un servizio postale privato?

Annunci