Tag

, , , , , , ,

divertente-facia-in-una-mela

La famosa mela anziana.

Dramma della gelosia in un paesino della costa aostana, di cui tacciamo il nome per pudore e perché una delle persone coinvolte è amante di un amante delle amanti del cugino del cognato di uno dei redattori di notiZZie. Infatti è da una di queste persone citate (e di cui non ricordiamo l’identità) che abbiamo appreso la notiZZia.

Salmandra Calcafregola ha scoperto che il marito, Giosarno Pecorello, la tradiva con una donna conosciuta per caso in un locale per incontri clandestini. Accecata dalla gelosia, ha rintracciato l’identità della donna, tale Margarina Stricnina, e l’ha attesa sotto casa per dirgliene quattro. E magari dargliene pure otto.

Ma quando la Stricnina è giunta a casa, la Calcafregola ha riconosciuto una sua vecchia conoscenza, tale Burro Stricnina, che era stato il suo primo ragazzo alle medie e con cui aveva perso la verignità. Memore di quei ricordi così eccitanti, le è saltata addosso e, nell’enfasi dei festeggiamenti, ha scoperto il suo lato lesbico. Ha quindi iniziato una relazione con la donna (ex uomo) tradendo così il marito con la sua stessa amante.

Non sarebbe successo niente se il Pecorello non avesse scoperto la tresca, ma quando ha proposto un incontro chiarificatore e, volendo, orgiastico, ha saputo del passato della sua amante e, sconvolto, è andato nel locale di relazioni clandestine per protestare con il proprietario. Il proprietario, però, non ha voluto sentire ragioni e ha mandato il buttafuori a buttarlo fuori. Il Pecorello, dopo aver tentato una strenua resistenza, eccitato per il contatto con l’uomo ha tentato un approccio, scoprendo che il buttafuori era omosessuale.

Adesso i due coniugi vivono serenamente la loro vita di coppia aperta, ognuno con il proprio amante omosessuale, scambiandoseli ogni tanto per non cadere nella routine. In fondo il dramma non c’è.

Annunci