Tag

, , , , , , , ,

scarpepuzzolenti

Abbiate pietà degli animali, lavate le scarpe se le usate senza calze. Salva un cucciolo anche tu.

Una vita passata insieme, e un destino che li ha divisi solo per qualche ora. Lunedì Asrdubale Chiacchiera, un uomo di 43 anni appena compiuti, ha avuto un malore mentre stava in spiaggia ed è stato ricoverato d’urgenza presso l’ospedale San Paracarro di Zio. Ma è giunto cadavere al nosocomio.

La storia però ha dei risvolti romantici. Dopo due giorni, infatti, Apollonio, il suo pesce rosso ormai da cinque anni, è misteriosamente morto. Apollonio era l’unica compagnia dell’uomo, che dopo il divorzio dalla moglie viveva solo come un cane, ma senza un cane. Gli dava da mangiare due volte al giorno, recitandogli una poesia che riportiamo:

Mangia Apollo, mangia tutto
mangia tanto e poi fai il rutto
mangia il cibo, che non si perda
mangia la pappa e trasformala in merda.

Questa la poesia che sta commuovendo la rete. Adesso un team di esperti sta indagando sul forte legame spirituale che legava il piccolo Apollonio e il suo padrone. In particolare l’ASSA ha appena battuto la notizia dei risultati dell’autopsia eseguiti dal veterinario di fama mondiale Perico Sparachiodi. Nel comunicato si legge che “Il povero Apollonio è morto di fame“.

La sua vicina conferma: “Nessuno gli ha dato da mangiare per due giorni“. Mistero risolto.

Annunci