Tag

, , , , , , ,

i-jeans-a-bagagliaio-di-macchina

Amore, quando ti dico che mi piace il culo della mia 206, ti sto trascurando…

Dramma nel dramma per la Costa Concordia, la nave che il destino non riesce a lasciare in pace. L’arrivo, anticipato rispetto ai tempi previsti grazie alla spinta della marina francese, ha avuto un curioso epilogo.

Il comandante del rimorchiatore che trainava il relitto ha infatti deciso di fare l’inchino alla città di Genova appena entrato nel porto. Purtroppo qualcosa è andato storto. Il tappo di champagne (offerto dalla marina Francese) è finito inavvertitamente sul pulsante della virata stretta per poi rimbalzare sulla leva d’accelerazione, causando un testacoda che ha trascinato con sé il relitto della Concordia.

La virata ha portato il relitto a schiantarsi sulla banchina spaccando i due casseri pieni d’aria, inabissandosi per metà sul solito fianco destro e tirando giù anche il rimorchiatore. Sul luogo è intervenuto subito il capo della protezione civile che, a caldo, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Ma porca puttana, puttana porca e troia di una troia stacanovista!!!“.

Il comandante del rimorchiatore, tale Frank Littleskate, si è dileguato subito. Pare che i documenti fossero falsi e si cerca di risalire alla vera identità. Intanto per il nuovo smantellamento del bi-relitto della Concordia e del rimorchiatore, previsto per agosto 2015, è stato scelto il porto di Chioggia.

La Costa Crociere sta pensando di organizzare un Concordia Tour per rilanciare il turismo.

Annunci