Tag

, , , , ,

prova questa

Non ci crederete mai, ma questa foto è incredibilmente simile a una foto di mio padre.

Dopo aver aperto i propri archivi al pubblico, la NASA si è resa conto di aver divulgato, per errore, i documenti giusti, ovvero quelli davvero secretati e non i documenti falsi di falsi segreti, destinati a soddisfare la curiosità mondiale.

Per questo motivo, e senza voler in alcun modo tronfiarci di tale successo nei confronti degli altri organi di informazione inferiori a noi, siamo venuti a conoscenza dei veri motivi per cui le foto diffuse in merito all’allunaggio e alla passeggiata lunare dei due astronauti americani risultano spesso dei sofisticati falsi.

La realtà è che sì, l’uomo è stato sulla luna, ma le foto sono false. Infatti i due, appena giunti sul nostro satellite, hanno avuto un breve ma intenso scambio di battute da cui si comprende il motivo delle misteriose foto false. Questa la ricostruzione dei dialoghi tradotti per noi da Don Maniscalco:

– Passami la Kodak, che ti faccio due foto!
– Tieni!
– Che organo sessuale maschile fai? Non lanciarla!
– Perché?
– Vedi che sta volando nello spazio? Non c’è gravità qui!
– Porca donna di facili costumi, hai ragione! E ora? Sarà grave se non facciamo foto?
– Non lo so, credimi.
– Stavo pensando…
– Cosa?
– Qui non c’è gravità, quindi non può essere grave!
– Membro maschile umano! Hai ragione! Freevolì, freevolà!

Ecco spiegato perché le foto sono state effettivamente scattate in uno studio cinematografico dal famoso regista Stanlio Sferic.

Annunci