Tag

, , , , ,

Inversion

Date un uomo a quella birra.

Il volo Milano-Palermo verrà ricordato per un clamoroso ritardo di 36 ore sul ruolino di marcia, ritardo accumulato su un viaggio di un’ora abbondante di volo.

Mentre i passeggeri non hanno capito il motivo del ritardo, l’Alibabàtalia, compagnia aerea proprietaria del velivolo, ha spiegato che il ritardo è dovuto a un guasto meccanico dell’aereo. Sconcertati i passeggeri che a quel punto hanno rischiato la vita, perché l’aereo, nonostante il guasto, è comunque partito in orario.

Alfonso Battetutti, portavoce dell’Alibabàtalia, però rassicura tutti quanti: “Nessun pericolo, il guasto non comprometteva la sicurezza del volo. Si trattava di un guasto al cambio, in pratica non si poteva mettere più nessuna marcia dopo la prima, per cui il volo è stato fatto tutto in prima, alla velocità massima di 80 km orari“.

Proprio vero: chi va piano, va sano e va lontano.

Annunci