Tag

, , , , , , , ,

Sardegna

Non cercatemi, difficilmente mi troverete. Ero in bagno in quel momento.

Amavano entrambi la stessa donna, Uomo1 e Uomo2 (per privacy) e sono arrivati a prendere la drastica decisione di sfidarsi a duello per capire chi dei due avrebbe dovuto ritirarsi. Ma non è stata una decisione presa alla leggera.

Durante l’ennesimo battibecco, Uomo1 ha deciso di sfidare a duello, di fronte all’amata, Uomo2. Per farlo ha scelto il gesto tanto eclatante quanto demodè del lancio del guanto di sfida. Ma era giugno, c’erano 32 gradi a Londra e l’uomo non portava guanti. Per evitare brutte figure e non risultare impacciato, con nonchalance ha preso la propria mano sinistra con la mano destra, ha effettuato una torsione di 360 gradi del polso e ha lanciato l’arto amputato contro l’avversario.

La donna, che come detto assisteva alla scena, è ricoverata in stato di shock. Uomo2 la va a trovare tutti i giorni e pare che sarà lui a vincere la sfida. Uomo1 invece, ormai orfano della mano, scassa di mazzate chiunque, vedendolo, gli chiede una mano.

Annunci