Tag

, , , , , , , ,

00_Burlesque_638-365_resize

Una foto di Mary Onderock nel suo habitat naturale.

La notiZZia ha del clamoroso e potrebbe essere, annali alla mano, la prima volta che accade in tutta la storia dei mondiali di calcio. La squadra del Costa Rica, recente giustiziera della nostra nazionale di calcio, ha annunciato di essere costretta al ritiro dopo la fine della fase a gironi.

Questo significa, senza mezzi termini, che l’Italia è comunque qualificata, e che potrebbe anche passare come prima classificata in caso di pareggio o vittoria con l’Uruguay. La stessa Inghilterra, in caso di vittoria, riuscirebbe a qualificarsi nell’ipotesi di sconfitta dell’Uruguay per la migliore differenza reti.

I motivi per il ritiro sono comprensibili. La nazionale costaricana, notoriamente povera, non possiede soldi a sufficienza per pagare il conto dell’albergo dopo il 24 giugno. “Siamo venuti con i soldi contati, avevamo qualche spicciolo in più per sicurezza ma l’abbiamo speso per i festeggiamenti dopo la vittoria con l’Italia. Abbiamo chiesto qualche cento euro a casa ma non li hanno. Quindi dobbiamo tornare a casa, visto che in Brasile non ci fanno dormire sotto i ponti per una questione di immagine“. Queste le parole di Alfonso Algida, patron della nazionale di calcio costaricana.

A questo punto, per sfruttare il momento, gli inglesi avrebbero pagato il proprietario dell’albergo in cui è ospite l’Uruguay per decuplicare il prezzo delle camere e sperare che anche loro tornino a casa, riuscendo così a qualificarsi agli ottavi.

Annunci