Tag

, , , , , , , ,

HAPPY_SOCKS_SHOT_05

Dopo Pettirosso, anche Calzedonia ha pensato a una pubblicità fuori dagli schemi.

Applausi a scena aperta per la prima partita brasiliana. Giovedì pomeriggio, di notte in Italia, prima dell’incontro Brasile-Croazia c’è stata la cerimonia d’apertura del mondiale 2014. Ma la parte del leone, a parte gambe, tette e culi delle tifose brasiliane e l’immensità del lato B di J-Lo, senza dimenticare l’inutilità di Pit-Bull presente solo perché quando c’è lui c’è figa, l’ha fatta la prima partita.

Anasandra Da Silva Prozac Serenenha Cratilanha detta Pupù, è la prima donna ad essere partita dal Brasile nel lontano primo gennaio 2014. Era infatti la mezzanotte e tre secondi quando ha preso le valigie ed è salita in auto partendo in direzione La Paz per festeggiare il primo dell’anno in compagnia della lontana cugina Kiara, detta più comodamente Kiaraluigiapiercarlasenzadentimacontette. Per questo è stata premiata come prima partita dell’anno.

Qualche polemica è però sorta per il fatto che giunta a metà strada si è resa conto di aver dimenticato gli assorbenti ed è tornata indietro, ma non ne aveva nemmeno a casa e allora ha aspettato il giorno successivo per andare al supermercato a comprarli. Nel frattempo altre donne sono partite e queste hanno infatti presentato ricorso per vedersi assegnato l’ambito premio: una scatola di assorbenti con ali, petto e cosce.

Annunci